ital: La storia della risurrezione di Gesù è un'invenzione (o una bugia) di Paolo.

Progetto di intervista: Paolo era una specie di "investigatore nascosto" dei nemici di Gesù. Come tale, ha inventato la storia della risurrezione di Gesù. In tal modo, ha reso la preoccupazione di Gesù per una grandiosa etica delle relazioni tra uomini e donne una fede nello stile delle religioni comuni.

L'esperienza di Damasco è stata un trucco di Paul. Perché e quanto abilmente il ricordo dell'impegno del vero Gesù dovrebbe essere cancellato dopo che il "brutale metodo della crocifissione" non ha funzionato.

Il fatto che la risurrezione di Gesù sia un'invenzione del "nuovo arrivato" di Paolo (per chiamarlo così) non è più un segreto tra i teologi, né è un segreto che egli sia il vero fondatore del cristianesimo e che questo cristianesimo che ha creato non ha nulla o quasi nulla a che fare con il vero Gesù. La questione, tuttavia, è sempre rimasta aperta, PERCHÉ Paolo ha inventato una tale risurrezione e una tale nuova fede. Penso di aver incontrato qui legami molto plausibili e fondati, che spiegano anche l'orribilmente crudele tortura di Gesù.

E per me: io sono Dipl.-Theol. ed è stato un insegnante di religione della scuola professionale per 30 anni. Sono stato in pensione per 15 anni, ma continuo a lavorare su una soluzione al problema di ciò che dovrebbe essere la visione del mondo che Gesù voleva. Almeno così tanto è chiaro che non si preoccupava di una religione, ma di uno stile di vita. E penso che se non torniamo ad un atteggiamento etico significativo verso la vita, come voleva il vero Gesù, corriamo il rischio che l'Europa diventi finalmente islamica dopo tutto.

Penso di avere anche ottime fonti. Sono giunto alla mia conclusione, in particolare attraverso il "mitofafo" ("The Mythmaker") del Talmudologo anglo-ebraico Hyam Maccoby su Paolo e attraverso la ricerca dell'indologo danese Christian Lindtner a paralleli del Nuovo Testamento con testi buddisti che sono così chiari che il Nuovo Testamento è ovviamente un plagio di questi testi (vedi www.jesusisbuddha.com). E c'era anche "un uomo del popolo", cioè un contadino del mio quartiere in un villaggio vicino a Colonia, che mi ha dato il consiglio decisivo: si tratta della storia del Nuovo Testamento (Giovanni 8), di come Gesù salva il peccatore dal lapidamento, che tutti i teologi passano con noncuranza. Egli è stato in grado di identificare chiaramente questa narrazione (grazie alle sue informazioni da uno dei suoi inquilini dal mezzo mondo di ambiente) come una storia criminale di una prostituta non detta e penso che sia proprio qui – e quindi la preoccupazione di Gesù deve essere compresa completamente in modo diverso dal solito. Maggiori informazioni su questo in "Il crimine di Gesù".

Nota per Maccoby: Ha scoperto che c'erano abiti sanguinosi in Tarso, la casa di Paul. Paolo trasferì questi culti a Gesù, ma ora senza sangue.

Ed ecco la bozza dell'intervista:

Intervistatore (INT): Dici che la credenza nella risurrezione di Gesù è iniziata con l'esperienza di Damasco di Paolo. Tutti abbiamo sentito parlare di questa esperienza. Quindi Paolo era inizialmente un oppositore dei seguaci di Gesù (erano chiamati "cristiani" solo quando Paolo li aveva convinti della sua visione di Gesù) e li aveva perseguitati - presumibilmente per conto dei sommi sacerdoti di Gerusalemme. Sulla strada per Damasco ai seguaci di Gesù lì per arrestarli e portarli a Gerusalemme, il Gesù risorto gli apparve - e così Paolo si era quindi convertito a questo Gesù risorto. E ora dici che l'atteggiamento ostile di Paolo verso i seguaci di Gesù è sempre stato lo stesso e che solo le tattiche di Paolo sono cambiate. Quindi questa esperienza di Damasco non era realmente accaduta né era un'allucinazione, ma era solo un trucco, vale a dire un'invenzione di Paolo, per entrare nei seguaci di Gesù, e che qui non accadeva nulla. Quindi Paolo è una bugia e un ingannatore? Perché questo Paul dovrebbe inventare qualcosa del genere?

Preuschoff (PR): cancellare il ricordo del vero impegno di Gesù.

INT: Quindi se accusate alcune persone 2000 anni fa e specialmente Paul di mentire e imbrogliare, non è un po 'spessa? (# 2)

(2) PR: Penso che sia ingenuo e persino stupido credere che un'influente cricca che riesca a eliminare i suoi critici o pubblici ministeri mediante un omicidio giudiziario dia semplicemente pace quando si rende conto che ci sono successori che hanno ascoltato i suoi discorsi quando era vivo e che continuano a farlo. Ci si può fidare di qualsiasi pasticcio in modo che ciò non accada - e specialmente uno intelligente sotto una copertura religiosa. Gli oppositori di Gesù, per così dire, presentarono un loro agente ai seguaci di Gesù per eliminare l'impegno di Gesù dall'interno. E il sacerdozio stava bene.

INT: Intendi dire che non c'era solo Giuda, che forse era un agente della parte opposta, ma anche Paolo, per così dire, fu presentato ai seguaci di Gesù come un "investigatore nascosto"?

PR: Giuda conosceva Gesù personalmente ed era amico di lui, ruppe il suo tradimento e si uccise. Ma Paolo non conosceva personalmente Gesù e faceva tutto freddo. E presumibilmente non gli era stato affidato solo il compito di perseguitare i seguaci di Gesù, ma anche di spazzare via le loro idee. Ha poi avuto l'idea della maglia "investigatori nascosti". Non lo sappiamo, ma qualcosa deve essere andato in quella direzione.

INT: Ma cosa c'era di così brutto nell'impegno di Gesù che fu messo da parte e che anche le sue idee dovevano essere eliminate? Non era poi così male quello che Gesù voleva. Se pensiamo ai miracoli che presumibilmente aveva fatto, e poi anche ai sermoni secondo cui le persone credono in Dio e sono buoni e sperano in una vita dopo la morte, alcune cose possono sembrare molto assurde, ma così non era qualcosa di rivoluzionario che non solo lo uccise per questo, ma voleva anche cancellare il suo ricordo.

PR: E Paul non ha solo "indagato", è anche riuscito a influenzare e cambiare tutto! Vedi quello che stai dicendo, è tutto il risultato dell'influenza di questo Paolo. Ha fatto il suo lavoro perfettamente, vale a dire cancellare il ricordo del vero impegno di Gesù. Il modo migliore per cancellare tutto ciò era nascondere il ricordo dell'impegno di Gesù con una nuova storia. Era così accurato che oggi conosciamo solo questa nuova storia e non più l'impegno del vero Gesù. Non possiamo più immaginare il vero impegno di Gesù. Ma Paolo non era solo un abile ingannatore, ma era anche un geniale fondatore della religione. E così, per esempio, aveva reinterpretato l'omicidio giudiziario di Gesù in una morte sacrificale più o meno volontaria di Gesù per la salvezza dalla dannazione eterna all'inferno in una vita dopo la morte terrena - come sapeva anche dal culto del semidio Attis nella sua terra natale Tarso , I seguaci di Gesù di Gerusalemme, che conoscevano ancora meglio il vero Gesù e la sua preoccupazione, non avevano mai sentito parlare del vero Gesù e non avevano mai perso la sfiducia n
ei confronti di Paolo.

INT: Bene, andiamo oltre quello che pensi fosse l'impegno del vero Gesù e che cosa era così fastidioso almeno per alcuni.

Ed è ancora fastidioso per molti oggi. Gesù si era semplicemente avventurato troppo nel suo impegno "contro il peccato, contro gli ipocriti, per l'amore" e nel farlo aveva affrontato la mafia del mezzo mondo.

INT: Come, allora c'era già una mafia di mezzo mondo?

PR: Sappiamo dalla Bibbia che all'epoca c'erano prostitute, anche se la prostituzione era proibita con la pena di morte. Ed è lo stesso in tutto il mondo oggi: se qualcosa che ha un grande bisogno, come la prostituzione, è proibito dalla pena di morte ed esiste ancora, allora ci devono essere anche persone che tamponano il potere legale, quindi che le autorità responsabili non stanno osservando attentamente. Naturalmente ci sono anche soldi e buone relazioni. E se tutto ciò accade su larga scala, c'è una mafia che è responsabile di qualcosa di simile, nel nostro caso una mafia del mezzo mondo. È lo stesso in tutto il mondo e quindi era con assoluta certezza al momento.

INT: Ma non è tutto molto inverosimile? Non ne ho mai sentito parlare, non c'è nulla nella Bibbia su una simile mafia?

PR: Penso che devi solo dare un'occhiata più da vicino alla Bibbia. Devo entrare un po 'più in dettaglio qui: prima di predicare, per attenersi alla parola "sermone", dopo tutto ciò che è stato scoperto da teologi riconosciuti, Gesù era un imprenditore edile (deve essere stata la sua professione come quella di suo padre, "Zimmermann" è una traduzione errata della parola greca "tékton") - in tutta la regione, per così dire "sull'assemblea", quindi non idilliaca a casa vicino alla famiglia in un laboratorio. E come nel caso di tale lavoro “sul campo”, Gesù ha anche conosciuto le prostitute dopo il lavoro, a chi andavano i lavoratori perché volevano guadagnare qualcosa. Non sappiamo esattamente cosa sia successo qui tra Gesù e le donne, ma almeno Gesù era anche amico delle prostitute e avrebbero dovuto esserci discorsi tra lui e le donne, anche perché hanno perseguito "tale professione". E Gesù aveva notato come le donne e le ragazze fossero state ricattate al di fuori del matrimonio, almeno inizialmente, abusando delle leggi sui rapporti sessuali in quel momento. (# 3)

(3) Secondo queste leggi, le donne furono condannate per adulterio e furono condannate a morte se furono colte in flagrante da due testimoni.

E ora questa legge è stata abusata da uomini brutali secondo il motto: "O fai sesso con noi o ti mostriamo che ti avremmo sorpreso a fare sesso con un uomo che non è tuo, quindi sarai lapidato". Ora che le donne non vedevano una via d'uscita credibile per gli altri, non avevano alcuna possibilità di difendersi con successo (chi le avrebbe credute se avessero detto alla corte e altrimenti che non avevano fatto nulla "in questa direzione") ?) e volevano vivere, concordarono su ciò che gli uomini volevano - e quello fu l'inizio della loro dubbia "carriera" come prostituta - in dipendenza sempre crescente da questi "uomini brutali" (oggi diremmo "magnaccia").


Lukas Cranach il Vecchio Ä., Gesù e il peccatore


"Jesus and the Sinner" di Lukas Cranach il Vecchio Ä. (1473-1552). Penso che sia chiaro che il pittore non ha dipinto qui una storia di perdono, ma una storia di punizione dall'ambiente del mezzo mondo. La giovane donna è anche estremamente bella secondo i nostri criteri oggi. E se guardiamo i quadri che Cranach ha dipinto, la donna sembra una prostituta negli altri dipinti, fino all'ultimo dettaglio dei suoi vestiti e acconciatura. E gli uomini che vogliono lapidarli in realtà non sembrano apostoli morali, uomini che vogliono una morale migliore, ma più criminali. E i due uomini in alto a destra? Penso che assomiglino ai tipici cittadini istruiti che non hanno nulla a che fare con quello che sta succedendo qui.


INT: Ma hai un'immaginazione sbocciante. La Bibbia non dice nulla del genere.

PR: E come, devi solo leggere la storia della bella Susanna nell'appendice del libro Daniele e la storia di come Gesù salva il peccatore in Giovanni 8 da una prospettiva diversa rispetto al solito bambino senza sesso che ti viene sempre insegnato , In ogni caso, ciò che mi è venuto in mente è molto più probabile delle storie di una nascita vergine, miracoli, risurrezione e qualsiasi altra cosa sia contenuta nella Bibbia su Gesù.

Quindi penso che avere a che fare con donne del genere deve essere stato quasi normale allora. C'era un'occupazione romana e ai soldati non era permesso sposarsi fino a quando non avevano 35 anni, quindi avevano bisogno di prostitute e non troppo poche. E probabilmente c'erano almeno alcuni uomini tra gli ebrei che a volte avevano bisogno di prostitute. E nel modo presentato qui, gli "uomini brutali" sono venuti alle prostitute. E se uno di loro voleva uscire dall'auto o fare qualcos'altro del genere, allora veniva messo in atto un "nuovo atto di recupero", in modo che uno di loro venisse lapidato, anche come avvertimento per le altre prostitute. Un episodio simile è riportato in Giovanni 8, di solito ne è fatta una storia di perdono, ma non c'è nulla sul perdono.

INT: Capisco, che questo Gesù aveva esposto questo disordine criminale "contro il peccato, contro gli ipocriti e per il vero amore", come dici tu, e con quello ha iniziato a rovinare il sistema criminale e misogino in quel momento, e ecco perché doveva andare. Comprensibile, e in quel momento non c'erano ancora media liberi che avrebbero potuto intervenire qui, qui i Weinstein e i loro coetanei avevano ancora il loro potere illimitato. Quindi ha funzionato con falsi testimoni e false accuse.

PR: E le autorità non solo hanno distolto lo sguardo qui, hanno anche partecipato attivamente alla rimozione di questo Gesù prendendo sul serio le false accuse e credendole e poi condannandolo a morte.

INT: Beh o no, era allora. E cosa significa questo per noi oggi?

PR: Allora, donne e ragazze sono diventate relazioni sessuali senza matrimonio, come sempre ha iniziato, "aggirato" principalmente attraverso il ricatto. E oggi questo viene fatto attraverso la manipolazione.

INT: Quindi ora non so dove le ragazze siano manipolate in qualcosa del genere. Cominciano con esso perché sono emancipati - e questa è una buona cosa.

PR: Una volta mi sono imbattuto in un lavoro leggendo la biografia di una prostituta, per caso, citando il mio sito Web che ha trovato su Internet. E la donna era d'accordo con me sul fatto che sarei qualcuno che dice chiaramente che il problema è che le ragazze vengono mandate nella direzione sbagliata con la loro morale e quindi iniziano relazioni sessuali senza matrimonio, e alcune di loro lo fanno finiscono nella prostituzione.

INT: Non so ora dove, ad esempio, le ragazze della nostra morale vengano mandate nella direzione sbagliata.

PR: Davvero no? La manipolazione è legata alla cultura, per così dire, quindi non è evidente. Quindi tutti apprendiamo dalla nostra giovinezza che la vergogna sessuale è l'epitome della moralità sessuale, che almeno dobbiamo nascondere "alcune parti del corpo" dagli altri. E così i giovani e soprattutto le ragazze sono quasi isterici riguardo alle regole della vergogna. Ma non c'è alcuna indagine, per non parlare scientifica, che la vergogna sessuale abbia un vero "valore nutrizionale morale", per dirla in questo modo. L'educazione alla vergogna è l'educazione per un fantasma vuoto. Le relazioni sessuali iniziano sempre per ragioni completamente diverse, ma mai per il motivo per cui le ragazze in particolare hanno goduto la nudità. E le ragazze non sono preparate per i veri motivi, quindi inizia con loro.

INT: Non c'è davvero nessuna ricerca su quello che tu chiami il "valore nutrizionale morale della vergogna"?

PR: Almeno non ne conosco nessuno. Esistono anche esperimenti su animali che uno per una specie di mammifero - e questo può valere anche per l'uomo, perché anche noi siamo "mammiferi" - confonde il comportamento sessuale tipico o naturale con l'abbigliamento. In Geo 02/2015 a p. 128 c'era una nota che i ricercatori canadesi avevano accidentalmente osservato qualcosa di strano nei ratti. I ricercatori avevano voluto osservare il comportamento sessuale dei ratti e mettere su giacche di colore diverso per distinguerli. E a un certo punto, i ricercatori dell'istituto avevano di nuovo bisogno degli stessi animaletti per cercare qualcosa di diverso, le giacche erano state rimosse e dimenticate da tempo. E hanno osservato che i ratti non avevano affatto "appetito sessuale". Solo quando si sono ricordati delle giacche e le hanno rimesse su, l'appetito sessuale è riapparso.

INT: E cosa ne hanno concluso i ricercatori?

PR: I vestiti hanno agito da feticcio - e senza questo feticcio, il comportamento sessuale naturale per gli animali è stato confuso.

INT: Significa che anche l'abbigliamento ha una funzione fetish nell'uomo che confonde il nostro comportamento sessuale naturale? Ciò significherebbe che dovremmo sempre andare in giro nudi per essere sessualmente normali ... Penso che sia abbastanza assurdo.

PR: No, no, ovviamente non dobbiamo andare così lontano. È sufficiente che nascondersi con i vestiti non sia più un "accessorio" per le persone e se siamo completamente "senza" dove ha senso. Proprio come era normale in molti luoghi della DDR in estate. Tuttavia, dobbiamo considerare che l'abbigliamento è una misura morale, per così dire - e se non c'è più, allora la moralità deve venire da qualche altra parte. L'uomo è un essere altamente morale, specialmente in materia sessuale, e come tale ha bisogno di una morale. E questa moralità deve venire dallo spirito, cioè da un'adeguata pedagogia.

INT: È stato dimostrato, tuttavia, che tanta buona persuasione non aiuta qui tra i giovani. Una volta che i giovani vogliono avere esperienze sessuali, nulla può fermarli.

PR: Penso che andrebbe troppo lontano per spiegare tutto qui. Ecco perché ho creato il mio sito Web - e penso di aver inserito tutto brevemente e in modo succinto nello scritto "Der Kriminalfall Jesus" e anche i lettori mi hanno confermato che tutto è leggibile. Per il problema di un'educazione, vedi anche sotto "Educazione o accompagnamento".

INT: Ciò significa che i rapporti sessuali possono aver luogo solo nel matrimonio, in modo da garantire la monogamia. Ma la ricerca sessuale moderna afferma altrimenti che gli esseri umani non sono monogami per natura.

PR: Conosco questo trasferimento della ricerca delle scimmie anche sull'uomo. Ma penso che la scienza non sia d'accordo su questo. Sì, se i maschi avessero questa visione e quindi, come i maschi delle scimmie, credono di poter "saltare" sulle "femmine" come desiderano; immagina che tipo di guai avranno.

Oppure pensaci: se le scimmie sono promiscue, allora non conoscono vergogna, il che significa che la loro promiscuità corrisponde alla loro natura animale. Ma quando le persone vivono questa sessualità animale, hanno bisogno di vergogna. Ciò significa che la sessualità animale non è la nostra sessualità umana.

INT: Quindi non pensi molto alla moderna ricerca sessuale? (# 5)
5) PR: è esattamente lo stesso. L'educazione sessuale moderna in particolare segue la massima di un "errore naturalistico". Cioè, se tutti fanno qualcosa di buono e giusto. Ma questa non è una scienza seria che lo fa. Perché secondo questa massima, Auschwitz e Treblinka sarebbero stati giusti e buoni - almeno dal punto di vista delle guardie, perché è quello che hanno fatto tutti. Da un confronto come questo si può dire che la sessuologia moderna a volte fa davvero casino.

INT: Questa equazione "teorie sulla monogamia" e "assassinare le persone" non è una banalizzazione di ciò che è accaduto ad Auschwitz?

PR: Certo che non penso che entrambi siano a volte vita o morte, e anche una morte terribile. Dovremmo anche pensarci ai tempi di Corona: l'umanità si è evoluta per circa 15 milioni di anni. E si può presumere che durante questo periodo si siano ripetutamente verificate epidemie come Corona, e peggio.

Dato che in passato non esisteva la medicina moderna che garantisse la sopravvivenza per tutti ad un certo punto e anche per coloro che non si comportavano in modo significativo, quelli che hanno agito in modo significativo in termini di sopravvivenza e non sono stati infettati da altri sono sempre sopravvissuti. E molte epidemie pericolose non vengono trasmesse solo attraverso alimenti problematici e scarsa igiene, ma anche attraverso la "speciale vicinanza" di persone "sconosciute", e soprattutto attraverso le mucose, cioè attraverso Contatti sessuali Quindi le persone (gruppi) strettamente monogame sopravvissero e continuarono a moltiplicarsi, che si comportarono in modo monogamo e attribuirono valore all'ottenimento di partner che si comportavano anche in modo strettamente monogamo. Da qui le religioni con rigide norme alimentari, igieniche e di morale sessuale, a seconda di ciò che all'epoca era considerato pericoloso. Una forte calamita reciproca per le persone era l'amore spirituale-spirituale che "dura" per sempre. Quindi è successo che probabilmente siamo predisposti alla vera monogamia per natura.

INT: Per tornare alla risurrezione, come vedresti il ​​problema oggi e provi a risolverlo?

PR: Parla di un rinnovamento dell'uomo in una morale superiore senza vincoli da parte di una mafia e senza manipolazione, è qualcosa come una risurrezione. E penso che questo rinnovamento possa anche essere molto attraente per i giovani e può anche essere divertente perché corrisponde alla loro natura. L'ho descritto nel mio sito Web www.michael-preuschoff.de. Tutti possono visitare il sito Web gratuitamente e senza alcuna registrazione.

INT: Se tutto questo è così facile con la morale sessuale, perché le religioni non lo fanno, dovrebbero essere sempre così per la moralità?

PR: Beh, pensa un po '! Dopo tutto, le religioni sono anche aziende commerciali. E come stai facendo gli affari migliori? Se insegnano ai loro credenti come vivere una moralità meravigliosa, o se i loro credenti non hanno una moralità così bella e quindi spesso perdono la vita qui e ora più o meno e possono quindi confortarli e dare loro speranza per un vita migliore dopo la morte? E aggrapparsi alla vergogna sembra così morale ...

INT: Non è solo capitalismo, è criminale.

PR: Lo stai dicendo ora.

INT: E come potrebbe essere il mondo che è la tua utopia?

Mostrerò una bellissima scultura in avorio dello scultore belga Charles Samuel. Per me, i due ballerini non sono amanti, ma piuttosto persone che vivono semplicemente un'alta morale e godono della vita. Hanno interiorizzato questa moralità in modo da non dover più nascondere i loro corpi. Ancora una volta, mi riferisco al sito Web www.michael-preuschoff.de, in particolare il punto 1 "Il caso penale di Gesù".

Charles Samuel 1862-1938

Charles Samuel (1862-1938), scuola belga: "Dancing"

INT: E dovrebbe funzionare?

PR: Penso che dovrebbe funzionare solo perché corrisponde alla nostra natura umana. E molto è possibile qui oggi che prima era impensabile e quindi semplicemente impossibile - e ancora oggi non è possibile in molte culture. Dai un'occhiata più da vicino: fino a poco tempo fa ai bambini non era permesso sapere nulla sui rapporti sessuali. Perché questa conoscenza era considerata una sessualità precoce assolutamente dannosa, che avrebbe derubato i bambini della loro innocenza infantile e li avrebbe infine condotti a provare ciò che sapevano. Quindi tabù su tutto ciò che riguarda la sessualità!
Meno lo sanno i bambini, meglio è per loro! Ma c'è qualcosa da dire ai bambini in modo che non si comportino troppo stupidamente e, attraverso l'ingenua ignoranza, attraggano e stimolino qualsiasi pedofilo a perpetrarli. Così è stato detto loro con la vergogna e che le violazioni della vergogna sono persino un peccato. Poiché anche un bambino è per natura un essere altamente morale e anche i bambini hanno un bisogno di essere morali, questo è stato ovviamente molto ben accolto dai bambini, quindi si vergognavano di essere nudi. Inoltre non volevano commettere un peccato. Inoltre, ciò che c'è tra le gambe era considerato disgustoso comunque. Quindi c'era (ed è ancora) tensione e ostilità, ma non vera moralità.

INT: Ma cosa c'è di così brutto nei bambini che si vergognano?

PR: La conseguenza di tutto ciò è quando i bambini crescono: è nella nostra natura che il sesso opposto è particolarmente interessante o alla fine diventerà. E poi qualcosa deve essere! Dopotutto, non può essere ragionevole sposare qualcuno e stare con qualcuno che non hai mai visto prima. E dal momento che mostrare e vedere, che è completamente innocuo in sé, se lo fai solo nel modo giusto, è considerato cattivo ed è anche peccato, è fuori discussione. Le norme morali sono state apprese e interiorizzate e non si desidera violarle. Sì, ciò che è diverso dal rapporto sessuale, perché un giorno deve essere comunque, perché è l'unico modo per avere figli. Quindi lo fai - e allo stesso tempo puoi anche provare chi ti piace davvero, chi è quello giusto, ecc.

INT: Ma in qualche modo i giovani devono scoprire chi si adatta insieme?

PR: Quindi certamente non funziona con i rapporti sessuali. Perché sappiamo dalla prostituzione che in qualche modo ogni pene si adatta a ogni vagina. Quindi questo tester di rapporti sessuali non acquisisce alcuna conoscenza. Dipende davvero se l'orgasmo funziona.

INT: Giusto. E non funziona con tutti. Quindi prova l'orgasmo senza penetrazione? Come dovrebbe funzionare?

PR: La natura ci ha persino dato l'opportunità qui. Perché tutte le cellule nervose responsabili dell'orgasmo nelle donne si trovano sulla superficie dei loro organi sessuali. Quindi ciò che non accade senza la penetrazione dell'orgasmo, non accade con la penetrazione. Quindi la penetrazione non è affatto necessaria per "testare"! Toccarsi delicatamente a vicenda è sufficiente, cioè intrecciarsi tra loro in caso di contatto con la pelle in modo tale che i genitali siano molto distanti. È importante che una ragazza possa abbandonare completamente senza paura.

INT: tutto bene. Ma come dovrebbe funzionare la pedagogia in modo diverso?

PR: Oggi i bambini di otto anni sanno già cos'è il sesso, quindi potresti dire loro "la cosa giusta" subito. Ma non c'è nulla del tipo che è in esso. Tuttavia, poiché oggi tutto ciò che riguarda la moralità sessuale è in qualche modo discutibile, nulla viene detto in questa direzione, almeno nulla in modo che i bambini sappiano di cosa si tratta. Quindi il "valore nutrizionale morale" dell'educazione alla vergogna non è messo in discussione. Si parla, anche nelle nostre religioni. Pertanto, la rigidità e l'inimicizia del corpo rimangono che i giovani non possono gestire correttamente i loro corpi e che considerano ancora la gioia della nudità qualcosa di immorale. E quando i giovani si imbarcano in avventure sessuali e quindi si allontanano dall'obiettivo della monogamia, le "autorità spirituali" di tutte le religioni e culture si stringono nelle spalle e dicono che questo è il problema del nostro tempo e soprattutto la nostra debole carne umana (o peccato originale), contro la quale non c'è nulla da fare.

INT: Questo è un attacco frontale alle religioni, ciò significherebbe che alla fine sono responsabili di tutta la confusione sessuale.

PR: Tranne la religione o l'atteggiamento migliore nei confronti della vita, che presumibilmente voleva questo Gesù, che era anche un uomo di pratica come artigiano.

INT: Ma ovviamente è tenuto segreto. Invece, c'è ancora questa religione che Paolo ha costruito.

PR: Naturalmente, le "autorità spirituali" non giungono alla conclusione che il fallimento dell'alta morale è dovuto a questo sistema alla Paulus. Il metodo descritto di educazione alla vergogna è una distorsione completa, che non è la moralità o anche una pseudo moralità e che cos'è la vera moralità.
Quindi possiamo dire che mentre l'educazione alla vergogna appare molto morale, è completamente controproducente per l'obiettivo della vera moralità monogamica. In questo concetto dovrebbe ora trattarsi della chiesa che ritorna nel villaggio e del vero Gesù che viene nella chiesa e che la moralità della vera monogamia è espressamente desiderata! Quindi l'obiettivo è che i nostri figli imparino a non fare ciò che è parte del matrimonio (cioè rapporti sessuali) prima del matrimonio o con qualcuno diverso dal coniuge, ma fare quello che può essere un piacere innocuo e persino celeste se lo fanno fallo bene. Allo stesso tempo, possono imparare molto bene a riconoscere chi si adatta a loro - eseguendo danze sofisticate come in questa immagine. E se qualcuno non si adatta, allora non è un problema dire "arrivederci" e "arrivederci", non era niente!

INT: E la vergogna?

PR: Molto semplicemente: la vergogna, a parte il fatto che fornisce solo una sicurezza ingannevole, è una morale sostitutiva di cui abbiamo bisogno perché non siamo all'altezza della rigorosa monogamia che è in accordo con noi. Per inciso, c'era una tale "apertura" nella chiesa primitiva quando i battesimi erano nudi al battesimo, ma questa apertura fu presto "dimenticata".

INT: Il problema è, ovviamente, che la maggior parte degli adulti non ha mai sperimentato nulla di simile e non può immaginare tutto questo, che funziona e quanto è bella una morale della vera monogamia e quanto è bello vivere se solo tu viene informato di conseguenza ...

PR: Ma puoi fare qualcosa al riguardo!

E un'altra cosa: sono abituato al mio tempo come insegnante attivo a cui mi vengono poste domande. Vorrei tenerlo presente: anche i tuoi lettori possono farmi domande (via e-mail). Se ce ne sono troppi, troveremo una soluzione.

INT: Grazie per l'intervista.

E-Mail: basistext$$$gmx.de

Michael Preuschoff

Telefon: 004915732398365

Ma alla fine qualcosa su "nudità e giovani". Dai un'occhiata al sito Web https://www.gutefrage.net/frage/mit-jungs-duschen#answer-228012406 per vedere come i giovani belli possono discutere qui - e talvolta si comportano in modo molto naturale! Educare o accompagnare anche!

E dal momento che non ho alcuna reazione da parte tedesca, una volta ho tradotto questa intervista in altre lingue con Google e l'ho pubblicata su Internet. Forse cinesi, indiani e africani sono interessati?

Quindi ecco le lingue:

 Anglicus/engl., Galli, Hispanica, Lusitani/port., Danica, Hungarian, Indonesiaca, Crovatica, Germanico, Turkish, Latina, Seres/chin., Iaponica, Arabica, Moravica/slowak., Persici, Polonia, Russian, Vietnamica, Graecae, Bulgarica, Hebrew, Ucraina, Fennica/finn., Italiae, Thai, Romanian, Prohibeo/Hindi, Coreanica, batavi/niederld., Swedish,

www.michael-preuschoff.de